On febbraio - 26 - 2021

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.381<<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.381<

Sabato 6 marzo si chiude il mandato di presidenza del Comitato Regionale Fipav di Ezio Ferro e il giorno dopo, domenica 7 marzo, ne inizierà uno nuovo, in seguito alle nuove elezioni che hanno come candidato unico Paolo Marangon, Presidente uscente del Comitato Territoriale di Torino.

Un mandato di presidenza iniziato nella stagione 1996-97 e rinnovato altre 5 volte, per un quarto di secolo che ha visto grandi innovazioni susseguirsi di anno in anno, racchiuse nel bilancio finale che lo stesso Ferro traccia in questo numero di PVO, proprio una delle tante iniziative da lui pensate e lanciate.

Si chiude quindi un pezzo piuttosto consistente di storia della pallavolo regionale, a cui personalmente ho partecipato, collaborando nel settore dell’informazione, nella fattispecie come redattore delle varie iniziative di cui il C.R. nel tempo si è dotato, come mezzo di comunicazione diretto con le Società e i tesserati della pallavolo regionale.

Approfondire e migliorare l’informazione è sempre stato uno dei punti cardine dei programmi elettorali proposti ad ogni tornata elettorale da Ezio Ferro, fin dai tempi della sua prima elezione a presidente del Comitato Provinciale di Torino nella stagione 1988-89, con una evoluzione che è sempre andata di pari passo con lo sviluppo dei mezzi tecnologici, ma anticipando nelle idee l’esigenza di avere un collegamento diretto con la grande platea pallavolistica piemontese.

Ed è così che si è passati dal Comunicato ufficiale ciclostilato manualmente in proprio, al Comunicato ufficiale pubblicato sulle pagine dell’edizione del giovedì del quotidiano Tuttosport, corredandolo con notizie e fotografie delle squadre, prima dei campionati provinciali, poi di quelli regionali. Torino Volley è stata una pubblicazione settimanale che ha aperto la strada a Piemonte Volley, inserto mensile della rivista nazionale Pallavolo Supervolley, passando dall’edizione in bianco-nero alla versione patinata tutta a colori, per poi diventare Piemonte Volley Online dal novembre 2011, ovvero quelli che siamo noi oggi, 381 numeri fa.

I tempi odierni dei social media richiedono nuovi approcci, multimediali, più veloci, più immediati, e a tutto questo ci siamo adeguati e si deve continuare ad evolvere, per essere sempre più vicini alle notizie e ai suoi fruitori, ovvero voi lettori.

Quella con Ezio Ferro è stata per me una collaborazione intensa e duratura, professionalmente molto proficua e anche formativa e di questo non sarò, forse, mai abbastanza riconoscente, anche se il miglior riconoscimento è alla fin fine proprio lo stesso lavoro fatto insieme in tutti questi anni, che si concretizza negli annali delle riviste pubblicate o nell’archivio online dei PVO prodotti, avendo cura nel non tralasciare le notizie e i loro protagonisti, seguendo tutti gli avvenimenti.

GRAZIE EZIO, si chiude una pagina e se ne apre un’altra, tutta da scrivere, raccontare e pubblicare.

P.s.: Nel frattempo la pallavolo giocata continua, pur fra le mille difficoltà del momento, e quindi anche in questo numero di PVO Piemonte Volley Online continuiamo a raccontarvi cosa sta succedendo su tutti i nostri campi regionali. E intanto facciamo il tradizionale “in bocca al lupo” al nuovo Presidente del Comitato Territoriale di Torino, Marco Altobelli, eletto lo scorso sabato per il prossimo quadriennio.

PVO, il volley vive qui. Anche in tempi del Covid-19.

Bili Bruno

 

 

Print Friendly
Categories: pvo, slider

Comments are closed.