On febbraio - 14 - 2020

Sono tornati i Campionati, con la prima giornata di ritorno e non sono certo mancati i risultati a sorpresa.

Questo è un leit motiv che spesso si ripete dopo le pause, specialmente quella natalizia più lunga. Un piccolo stop e saltano piccoli equilibri che poi portano a “clamorose sorprese” alla ripresa delle ostilità, ovvero la grande che cade con la piccola, oppure la vittoria in trasferta che non ti aspetti, o la capolista che si fa scavalcare.

A proposito di capolista che si fanno scavalcare, è successo in Serie B2 femminile, col Garlasco che ha battuto e sorpassato l’Olympia Genova e in due gironi della Serie D femminile, il B in cui la SaFa 2000 resta da sola superando il Balamunt, e il C, con il Bellinzago affiancato e passato al quoziente set dal Valenza. Tre casi su 12 gironi, mica poco, è il 25%.

Si è conclusa la prima fase regionale e interterritoriale dei campionati giovanili per Under 16 femminile e Under 14 maschile, tra domenica e mercoledì prossimi tocca all’Under 18 e Under 16 maschile, così si compileranno i tabelloni finali.

Tra poco scatta per tutti la fase territoriale che assegnerà i titoli da metà a fine marzo, primi trofei stagionali giovanili, fase che servirà anche a compilare i gironi che decreteranno le finaliste per i titoli regionali.

Sullo scorso numero abbiamo citato come presenza piemontese nelle Finali della Coppa Italia femminile al “PalaYamamay” di Busto l’arbitra Ilaria Tersigni, addetta al videocheck della finale di Serie A2. Ebbene, ci è arrivata la segnalazione che in realtà erano due i piemontesi, visto che era presente anche il torinese Andrea Loria. Purtroppo nei comunicati sul proprio sito, la Lega femminile segnala solo un addetto, in campo maschile invece sono sempre citati entrambi, misteri della burocrazia comunicativa ”leghista”. Ma in questo caso non c’entra Salvini, almeno qui…

E a proposito di Coppa Italia ricordiamo che nel fine settimana di sabato 22 e domenica 23 febbraio all’”UnipolArena” di Bologna, vanno in scena gli atti finali della SuperLega e della A2/ A3 maschile: sabato le semifinali Civitanova-Trentino e Perugia-Modena (con i piemontesii Andrea Marchisio, Omar Biglino e Daniele Mazzone), il giorno successivo alle 14,30 la finale Bergamo – Brescia per l’A2 e alle 18 la finalissima di A1.

PVO, il volley vive qui.

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.360<<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.360<

 

 

Print Friendly
Categories: pvo

Comments are closed.