On ottobre - 4 - 2019

Partenza così così per la Giovine Italia di Mazzin…. no, cioè, di Gianlorenzo “Chicco” Blengini, anche questa però nata in Francia, nel post Europeo, non proprio insurrezionalista come quella storica di quasi 200 anni fa, ma sicuramente altrettanto “politica”, visto che ha lasciato a casa i senatori (certo che fa effetto chiamare così Giannelli…) per lasciare spazio alla crescita dei più giovani, che giocano di meno in campionato, proprio per farli crescere a livello internazionale.
Come già più volte detto, della Coppa del Mondo, almeno di questa Coppa del Mondo senza particolari obiettivi, non interessa molto a nessuno, anche se perdere non fa mai piacere, quindi speriamo che arrivi qualcosa di più anche sul piano delle vittorie con Tunisia ed Egitto, tanto per intenderci, ovvero il minimo sindacale.

Domenica 6 si comincia “per sul serio”.
Prime a scendere in campo le ragazze della Serie A2, con i palazzetti di Pinerolo e Mondovì pronti ad ospitare le prime tenzoni ufficiali.
Domenica 13 sarà poi la volta della Serie A1 femminile, con la conferma al “PalaRuffini” di Torino del “Women Volley Day”: dalle 15,30 in campo il Barricalla Cus Torino di A2 con Baronissi e a seguire il debutto della Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 con Perugia.
Mancherà uno dei più appassionati tifosi chieresi, Guglielmo Antonioli, meglio conosciuto da tutto il mondo pallavolistico come Elmo, persona squisita e dalla disponibilità straordinaria.
Crediamo che già questo sabato, il 5 ottobre, sarà ricordato sempre al “PalaRuffini” prima dell’amichevole tra le chieresi e le turche campionesse mondiali in carica del Vakifbank guidate da Giovanni Guidetti: un grande applauso per quanto ha dato in gran parte dei suoi 70 anni di vita alla pallavolo nei vari staff collinari nel corso dei tre cicli di vertice, è più che meritato.
Ciao Elmo, grazie per tutto, davvero un grande.

Neppure il tempo di abituarci, che già la 37a “Coppa Piemonte – Trofeo Fratel Giovanni Dellarole” manda in archivio la prima fase nel prossimo weekend, quando si giocheranno i concentramenti della terza e ultima giornata di qualificazione.
Ci sarà ancora un’appendice sabato 12 per tre squadre maschili, giusto per tenerci “sul pezzo” in vista poi dell’inizio dei campionati regionali di Serie C e Serie D maschili/femminili del 19-20 ottobre, mentre domenica 13 partono i due gironi dell’Eccellenza Regionale dell’Under 16 femminile, che andremo a presentare la prossima settimana.
Intanto per la Serie B, continuiamo la presentazione de “I nomi delle rose”, che speriamo abbiano buon… eco tra voi tutti (capita la sottigliezza dell’allusione a “Il nome della rosa” di Umberto Eco buonanima? Massì, non avevo dubbi, i lettori di PVO sono avanti da sempre…), e dopo le 5 formazioni piemontesi della Serie B maschile, andiamo a conoscere le 5 della Serie B1 femminile.
Nelle prossime due settimane prima dell’inizio del campionato il 19-20, ci sarà tempo per le 9 della Serie B2 femminile, divise in due tranche, 5+4.

PVO, il volley vive qui.

Bili Bruno

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.342<<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.342<

Print Friendly
Categories: pvo, slider

Comments are closed.