On giugno - 15 - 2019

Le Finali Nazionali giovanili si chiudono con un argento per l’Igor Agil Trecate nel’Under 18 femminile a Vibo Valentia, proprio come l’anno scorso quando fu il Lilliput Settimo a fermarsi nella finalissima contro l’imbattibile armata russ… no, volevo dire, romana del Volleyrò, al sesto titolo consecutivo nella categoria. Nuovo record, migliorate le 5 vittorie consecutive della Torre Tabita Catania in Under 20 tra il 1973 e il 1977. Roba da (Casal dè) Pazzi.

Tra i maschi il primato è il poker del Santal Parma in Under 18 dal 1984 al 1987.

Quindi il Piemonte mette in archivio nel 2019 due podi, l’oro del Cuneo in Under 16 e questo 2° posto delle novaresi, mai così in alto, capaci di migliorare il Bronzo di due anni fa.

Poi tre quinti posti, due in campo femminile, dell’El Gall in Under 16 e dell’InVolley Chieri in Under 14, e uno tra i maschi, del Cuneo in Under 14, prime tra le escluse dalle finalissime.

Il bilancio si completa con i maschi del Parella 8° in Under 14 e 10° in Under 18, e sempre nel maschile con il San Rocco Novara 12° in Under 13 3×3 e i due 17° posti per il Revolution Asti sempre in Under 13 3×3 e la Pivielle Ciriè in Under 16. Infine, tra le ragazze, il 19° posto della debuttante Chieri ‘76 in Under 18.

La medaglia d’Oro mancava dal 2011 tra i maschi, mentre nel femminile dobbiamo andare addirittura al 2006 per trovare l’ultimo trionfo, con 8 argenti e 7 bronzi in carniere, che pur essendo sempre un traguardo importante hanno però ricacciato in gola l’urlo per la vittoria.

La stagione agonistica ormai è agli sgoccioli: resta in attività il settore del beach volley e le due selezioni del Club Piemonte che si apprestano a rendere note le rose per il “Trofeo delle Regioni – Kinderiadi”, che torna a Lignano Sabbiadoro a distanza di 10 anni.

La selezione femminile nel weekend va in ritiro a Vercelli, quella maschile invece partecipa al tradizionale appuntamento con il “SummerVolley” di Acqui Terme, internazionale grazie alla partecipazione del Monaco (U12F), del Mikulova Praga (U13F e U18F) e le basche del  Gextho (U18F, Spagna). I maschi di Battocchio-Simeon affronteranno nel loro girone in Under 18 i piacentini del Rivanazzano, il Maddalene Chieri, i padroni di casa del La Bollente e la Pallavolo Torino; poi si incroceranno con chi arriverà dall’altro gruppo (Savigliano, i milanesi del Vittorio Veneto, Novi, Valsusa e Pivielle Ciriè).

I campionati di serie si sono chiusi con l’urlo di gioia in arrivo dal “PalaSarselli” di Biella, dove le ragazze della Prochimica Novarese Virtus vincendo 3-0 sul Palzola Pavic Romagnano hanno conquistato il pass per la B2 (il penultimo, l’ultimo è toccato poi all’Esperia Cremona).

Vi dovevamo l’ultimissimo risultato mancante: quello che serviva ad aggiudicare il titolo valdostano di Prima divisione femminile e l’ultima promozione in Serie DF: con il 3-2 in rimonta sul campo di Saint Vincent, l’Intesa Investimenti Saint Vincent si è imposto sul Crai Csi Chatillon.

PVO, il volley vive qui.

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.334<<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.334<

Print Friendly
Categories: pvo, slider

Comments are closed.