On maggio - 18 - 2019

Maggio, è sempre il mese degli Scudetti.

Dopo quello femminile, anche il titolo Tricolore è stato assegnato, e ancora una volta un piemontese è salito sul gradino più alto a gioire per la sua conquista: il cuneese Andrea Marchisio, secondo libero della Lube Civitanova, corsaro al 5° set in rimonta a Perugia sugli ex campioni in carica.

E si parte finalmente anche con i titoli giovanili, con tre squadre piemontesi impegnate nell’Under 14, la prima categoria a scendere in campo da martedì scorso.

A Chioggia (Venezia) e Rosolina (Rovigo) le ragazze dell’InVolley Chieri Cambiano hanno conquistato il primo posto nel loro girone H e sono nei quarti di finale.

A Bormio, anche i ragazzi del Cuneo hanno vinto il loro girone H e sono nei quarti, dove sono approdati pure i torinesi del Parella, ripescati all’ultimo momento al posto del rinunciatario Molise e partiti dalla fase di qualificazione, dove hanno dominato nel girone C. Poi sono stati inseriti nel girone E con il Treviso, che ha dato loro il primo stop 1-3, ma sono riusciti ugualmente poi a qualificarsi con il secondo posto del girone.

Nel fine settimana si possono seguire le loro gesta conclusive dal sito www.finalivolleycrai.it

In Serie A2 femminile, domenica 19 si chiude con la gara-3, la “bella”, tra il il Caserta dell’ornavassese Alessia Ghilardi e l’Orvieto: la serie è sull’1-1, chi vince sale in A1.

Playoff A3: il Parella ha espugnato 2-3 il campo dei Diavoli Rosa a Brugherio e insegue sabato sera la promozione nella gara di ritorno in casa alle 21 alla “Manzoni” di corso Svizzera a Torino.

E maggio è anche il mese degli Scudetti regionali.

Per la Serie C femminile va allo spareggio di gara-3 sabato 18 alle 20,45 alla “Libellula Arena” di Bra la sfida tra le padrone di casa e il PlayAsti, finora sull’1-1 dopo essersi strappate il fattore campo reciprocamente.

Per la Serie C maschile, parte la sfida finale tra l’Alto Canavese e il Go Old Volley Racconigi, una delle favorite e un’outsider di lungo corso. Si parte sabato alle 18 al “PalaCittà di Cuorgnè” con gara-1, ritorno a Racconigi mercoledì 22 alle 21, eventuale gara-3 sabato 25 in campo da stabilire in base al miglior risultato nei due confronti.

In campo giovanile, dopo la grande sfida in Under 16 a Vercelli, arriva domenica 19 il momento dell’Under 18, sul palcoscenico inedito di San Maurizio d’Opaglio sul Lago d’Orta, con le due Final Four maschile e femminile.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta ormai. Piatto ricco, mi ci ficco.

PVO, il volley vive qui.

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.330<<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.330<

Print Friendly
Categories: pvo

Comments are closed.