On ottobre - 13 - 2018

 

Ed eccoci al traguardo del numero 300 di PVO, Piemonte Volley Online.

Dal 22 novembre 2011 quando uscì sul web il primo numero siamo stati presenti ogni settimana (agosto escluso) a raccontarvi la pallavolo piemontese e non solo.

Trecento, come i volontari che hanno contribuito a rendere grande l’evento The Final Torino 2018 dei Campionati Mondiali di pallavolo maschile appena conclusi e dei quali non si sono ancora spenti gli echi, non solo all’interno del nostro mondo sportivo pallavolistico, ma anche all’esterno.

Pubblichiamo ancora una serie di scatti fotogradici che riguardano i tantissimi volontari piemontesi che hanno partecipato a diverso titolo, da chi è rimasto nella “celletta” della biglietteria e non è riuscito che a godersi pochissimi scampoli di partite a chi ha percorso kilometri su è giù per un impianto, il “PalaAlpitour” che, essendo il più grande al coperto italiano, è un dedalo infinito di corridoi, locali, sotterranei, stanzette da presidiare.

Quasi impossibile nominare tutti coloro che a diverso titolo hanno dato una mano, lo facciamo in maniera ufficiale, appunto, con gli “ufficiali di gara”, ovvero gli arbitri che hanno svolto il servizio di giudici di linea (sono 12: Andrea Cantono, Fabrizio Ciracì, Massimiliano Dutto, Roberto Giusto, Giuseppe Lizzari, Antonio Giovanni Marigliano, Alessandra Martinelli, Duccio Olivieri, Angelo Pelosi, Antonio Spinelli, Massimo Turconi, Massimo Vigorita) e i tre impiegati nella funzione di scorer e addetti al referto elettronico, Andrea Vaschetto, Enrica Romana Turco e Roberto Pavani.

Il grazie per tutti non sarà mai abbastanza ripetuto, portatevi il ricordo e la soddisfazione di aver fatto parte di un momento fondamentale nella pallavolo piemontese per sempre, sul sentiero tracciato dall’Universiade 1970 e che, chissà, un domani troverà nuove espressioni di vertice da allestire e ricordare ancora.

Intanto, di Mondiale in Mondiale, le ragazze di Mazzanti stanno facendo un percorso grandissimo nella terra del Sol Levante: mai nella storia iridata 9 successi in fila della squadra azzurra. Ora, zitti zitti, stiamo ad aspettare Giappone, Serbia e le finali, da martedì a domenica prossima.

Il primo trofeo stagionale in ambito maschile, la Del Monte® SuperCoppa al “PalaBarton” di Perugia, l’ha vinto l’Azimut Leo Shoes Modena del centrale Daniele Mazzone, 0+2 il suo score tra la semifinale vinta con la Cucine Lube Civitanova del libero cuneese Andrea Marchisio (non entrato in entrambe le partite del weekend) e la finale vinta con l’Itas Trentino, dove il chierese ha militato fino a due stagioni fa. Come suol dirsi in questo caso: “E uno”.

Sabato 13 e domenica 14 ottobre prende il via ufficialmente tutta l’attività pallavolistica che più ci tocca, ovvero la Serie C e D regionale, le giovanili regionali dall’Under 16 Eccellenza femminile alla prima fase dei maschili. Ma tocca anche alla Serie B, con le formazioni piemontesi ai nastri di partenza, 7 nella B maschile e le 3+7 nella B1 e B2 femminile.

E risalendo la china delle categorie, via all’A2 maschile, col Cuneo in trasferta in Puglia e il Mondovì a riposo, mentre in A2 donne scendono in campo, oltre alla Lpm Mondovì anche Cus Collegno e Pinerolo, che avevano riposato la scorsa settimana.

Insomma, pronti via verso il numero 400.

PVO, il volley vive qui.

Bruno Bili

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.300 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.300<<

Print Friendly
Categories: pvo

Comments are closed.