On settembre - 9 - 2018

 

La spasmodica attesa sta per finire: scatta finalmente il Mondiale 2018 maschile di pallavolo.

Gli spot televisivi con il team di Gianlorenzo “Chicco” Blengini pronto a scendere in campo hanno ormai riempito le reti nazionali, vista l’esclusiva RAI sull’evento, che ci permetterà da domenica di assistere alla partita inaugurale dal Foro Italico in Roma e poi di seguire tutta la marcia azzurra d’avvicinamento a Torino.

Nel frattempo, l’Italia affronta la Cina nell’ultimo test match a Siena, poi tutti a Roma per l’avvio della nuova avventura, che speriamo porti la nostra squadra tra le protagoniste nei Final day torinesi dal 26 al 30 settembre.

Nel frattempo ci sono un sacco di cose che vanno avanti come sempre: le giovanissime dell’ItalPiemonte Under 19 agli Europei in Albania sono a punteggio pieno e viaggiano decise verso le Semifinali. Rachele Morello, Sarah Fahr, Alessia Populini, Fatim Kone e Jessica Joly vanno avanti sicure, il loro fine settimana speriamo sia scoppiettante come già altri in passato.

Non c’è con loro Marina Lubian, perché è aggregata alla Nazionale maggiore, impegnata al torneo svizzero di Montreaux in preparazione al Mondiale femminile. Superata la Cina, non fa paura la Svizzera, tutto aperto per poter entrare ancora in semifinale nel fine settimana, al massimo la finalina per il 5° posto ormai non ce la leva più nessuno, una tra Brasile, Russia o Polonia la becchiamo comunque, altrimenti ci sarà da divertirsi di più.

In campo piemontese grande festa domenica alla Galleria d’Arte Moderna, dove abbiamo esposto un’opera anche noi, i variopinti tabelloni dei vari campionati regionali, che si sono andati via via riempiendo dei cartellini adesivi con i nomi delle squadre che componevano i vari gironi. Un misto tra futurismo (la stagione in divenire) e realismo pragmatico (la spietata legge del sorteggio che ha messo di fronte l’una e l’altra squadra, senza badare a privilegi).

Momenti toccanti durante le premiazioni della passata stagione, con l’assegnazione del premio alla carriera all’arbitro Vincenzo Tuscano, che ha raccolto sulla nostra pagina facebook consensi da tutta Italia, anche da chi non lo ha mai conosciuto personalmente. Ma anche momenti di grande allegria, come le premiazioni delle Selezioni regionali femminile (2a al “Trofeo delle Regioni – Kinderiadi”) e maschile (5a in Abruzzo), con la grande spontaneità e semplicità della ragazze e dei ragazzi.

Al pomeriggio l’ormai consueto e atteso appuntamento con il Corso per dirigenti regionali, tenuto dal relatore ufficiale Luca Eusepi, responsabile del settore affiliazioni e tesseramento della Fipav nazionale, che ha illustrato il funzionamento del nuovo registro CONI 2.0, le novità, i benefici e la procedura che le società sportive devono seguire per accreditarsi sulla nuova piattaforma, rispondendo poi alle domande e alle richieste di chiarimento sul vincolo che nasce con il tesseramento (la sua natura e suoi limiti) e sui diritti sportivi.

E già che ci siamo, ricordiamo che la prossima settimana si comincia pure a giocare con le Coppe Piemonte, quella nazionale per la B2 femminile dedicata alla memoria del monregalese Valter Turco e le due regionali, dedicate a fratel Giovanni Dellarole.

PVO, il volley vive qui.

Bruno Bili

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.296 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.296<<

Print Friendly
Categories: pvo

Comments are closed.