On maggio - 8 - 2018

UNDER 18 MASCHILE A BIELLA: CUNEO RITORNA AL SUCCESSO, SUPERATO 3-1 IN FINALE IL PARELLA

Esordio delle Finali Regionali giovanili al “PalaSarselli” di frazione Chiavazza a Biella, dove martedì 1° maggio 2018 si sono assegnati i titoli della categoria Under 18, grazie alla collaborazione della società Virtus Chiavazza.
Al via regionale quest’anno ci sono state 23 formazioni (una in più del 2017), che hanno dato vita a un girone d’Eccellenza da 6 squadre e ad altri tre gironi, sfociati poi in una successiva fase Turbo con altri 2 gruppi da 6 squadre ciascuno, con le altre in fase Cross di altri 2 gironi. Il tabellone finale è iniziato con una qualificazione a 16 squadre (le 12 di fase Turbo e le prime due dei gironi Cross). Il Parella era riuscito a qualificare due squadre ai quarti, la Rossa e la Blu, ma essendo già fase regionale, una sola ha potuto parteciparvi come da regolamento Nazionale.
Grosso equilibrio fin dalle Semifinali mattutine, in cui il Parella Rossa e il Cuneo hanno faticato non poco per aver ragione di Sant’Anna e Artivolley al 5° set. Del resto, in fase Turbo il Sant’Anna aveva fatto il colpaccio di andare a vincere a Cuneo conquistando poi il 1° posto (partendo dal 5° posto d’Eccellenza), sparigliando così tutto il tabellone finale, in cui è entrato da testa di serie n° 1, con l’Arti a sua volta primo nell’altro girone di fase Turbo davanti al Parella Rossa, nonostante i torinesi fossero entrati con un ranking migliore.
Finale tutt’altro che scontata quindi, con il Cuneo ritornato ai vertici dopo la pausa di “rifondazione” della passata stagione, quando aveva ceduto nettamente in semifinale all’Arti, poi Campione regionale, e il Parella alla terza finale consecutiva stagionale, dopo quelle perse in U20 il 25 aprile dal Sant’Anna e in U14 domenica 29 proprio con Cuneo.
I biancazzurri di Maurizio Macagno hanno fatto valere la miglior prestanza fisica, con i torinesi che hanno commesso qualche errore di troppo nel finale del 2° set, sprecando l’opportunità di pareggiare i conti, e poi sul 18-16 del 4°, quando i cuneesi hanno preso il largo per l’allungo vincente decisivo.
Il Titolo così torna ai cuneesi, che non lo vincevano dal 2009, ma va ricordato che dal 2013 al 2016 c’è stata la parentesi di 4 stagioni di Under 17. Delle 42 edizioni disputate, Cuneo ne ha vinte 13, 10 come Vbc targato Alpitour tra l’88 e il 2000, 2 come Piemonte Volley nel 2004 e 2009 e ora questo primo come Cuneo Vbc, che permette anche di riapprodare alle Finali Nazionali di categoria (in cui nel 2011 vinse il suo ultimo scudetto come Piemonte Volley) in programma dal 5 al 10 giugno a Castellaneta e Massafra (Taranto). Il 7 e 8 giugno affronterà nel girone H Veneto 1, Abruzzo e la vincente del girone A di qualificazione, in cui sono inserite Marche 2, Trento, Sardegna e Lombardia 3. Giovedì 7 esordio alle 15,30 contro i campioni dell’Abruzzo, venerdì 8 alle 10,30 gara con la vincente del girone A, alle 17 chiusura con Veneto 1. Sabato 9 Quarti e Semifinali, domenica 10 le Finali. Il Piemonte 2 è la prima ad aver diritto di ripescaggio in caso di rinunce, ma per il Parella non ci sono grandi chance di sostituire qualcuno.

I premi individuali sono andati per il palleggio ad Andrea Testa (Cuneo), come libero a Samuele Armando (Cuneo), come schiacciatore a Stefano Felisio (Parella) e come MVP a Luca Chiapello (Cuneo), consegnati tra gli altri anche da Marcello Capucchio, D.G. della Nazionale femminile e Franco Vecco Garda, Dirigente del Club Piemonte femminile.

Alla premiazione sono intervenuti per il Comitato Regionale il Presidente Ezio Ferro e il Consigliere Fabio Gay, il Consigliere Nazionale Fipav Gianfranco Salmaso e per la Società Virtus Chiavazza organizzatrice (premiata dal Presidente Ferro) il Presidente Niccolò Pizzato, che ha ricambiato con un omaggio personale.
A tutti gli atleti è andata la riproduzione della serigrafia numerata di un’opera del Maestro Ugo Nespolo sul tema pallavolistico, inserita nell’iniziativa Art&Sport, che prosegue ormai da 18 anni.

UNDER 18 MASCHILE
Martedì 1° maggio 2018
Semifinali (Biella Chiavazza e Candelo)
Parella Torino-Sant’Anna San Mauro 3-2 (25/10; 21/25; 25/17; 22/25; 15/8)
Sant’Anna San Mauro: Alberto Greppi, Lorenzo Strocco, Andrea Galantino, Lorenzo Tamburro, Andrea Cometto (K), Filippo Bakmaz; Tommaso Bosticco (L1), Giacomo Lanza (L2); Andrea Stupenengo, Lorenzo Sansotta, Andrea Re, Giorgio Panero, Alessandro Spanna. All. Luciano Nardoianni; 2° Alberto Molinari. Dirigente Massimo Greppi.

BreBanca Mercatò Cuneo-ArtiVolley 3-2 (25/17; 17/25; 13/25; 25/23; 15/4)
ArtiVolley: Pier Paolo Goslino, Matias Ramini, Alberto Bonacci, Marco Stocchino, Enrico Emanuele, Lorenzo Pertusio; Alberto Benedicenti (L1), Simone Milanesio (L2); Luca Zamboni (K), Mattia Simone, Davide Zambon, Matteo Quinto, Luca Passera. All. Stefano Mesturini, 2° Bruna Destefanis. Dirigente Gabriele Fiandesio.

Finale 1°-2° posto “PalaSarselli”, Biella Chiavazza
BreBanca Mercatò Cuneo-Parella Torino 3-1 (25/20; 27/25; 23/25; 25/17)
BreBanca Mercatò Cuneo: Andrea Testa, Luca Chiapello, Andrea Falcone, Giovanni Traetta, Jacopo Longhi, Gabriele Vigna Taglianti; Samuele Armando (L1), Nicolò Dalmasso (L2); Daniele Candela, Samuele Cravero, Sebastiano Cavallera, Leonardo Genesio, Federico Dimitri. All. Maurizio Macagno, 2° Matteo Ciccone. Dirigente Sergio Robresco.
Parella Torino: Paolo Dolza (K), Stefano Felisio, Denis Tancau, Daniele Salvatore, Stefano Tagliante, Marco Piasso; Davide Piserchia (L1), Paolo Damilano (L2); Lorenzo Creaco, Nicolò Cotella, Nicholas Castellazzi, Federico Valente, Luca Fabbri. All. Attilio Giorda, 2° Francesco Mollo. Dirigente Alessandro Felisio.

Finale 3°-4° posto Candelo
ArtiVolley-Sant’Anna San Mauro 3-0 (25/19; 25/17; 25/19)

Print Friendly

Comments are closed.