On marzo - 9 - 2018

 

Fine settimana condizionato dalla morte del capitano della Fiorentina Calcio Davide Astori, che ha riportato alla mente di tutti noi l’episodio quasi simile accaduto a Vigor Bovolenta, sempre a marzo, nel 2012.
Una tragedia che servì allora a fare un grande passo avanti nel campo della sicurezza per gli atleti (e del pubblico), con l’obbligatorietà della presenza del defibrillatore in tutti campi di gioco dalla Serie A alla B2, con tanto di medico al seguito.
Ma l’imponderabile è sempre in agguato, e siccome il 100% non esiste, sfortunatamente come ci hanno detto tutti i cardiologi specialisti in questi giorni, una percentuale minima di “morti bianche” resterà sempre, per cause genetiche o accidentali.

Le squadre della Serie A UnipoSai maschile hanno iniziato le partite di domenica scorsa, che chiudeva la regular seaon, con un minuto di raccoglimento per commemorare il capitano della Fiorentina, Astori, un grande uomo oltre che un ottimo calciatore.

Per la serie “non è mai troppo tardi”, ecco un nuovo piemontese da aggiungere alla lista dei giocatori di Serie A2 maschile, lo schiacciatore Jacopo Fantini, che milita nelle file della Ceramica Scarabeo Gcf Roma, vincitrice della Coppa Italia di categoria e al momento al comando della Pool A, con accesso ai playoff promozione già sicuro nei quarti. Finora 2 i punti per il cuneese nella regular season, uno in battuta nella seconda fase nei non frequentissimi ingressi in campo dalla seconda linea. Ringraziamo Antonio Gerbino per la segnalazione, il cuneese (da 3 stagioni a Segrate in B) ci era evidentemente sfuggito a inizio stagione.

Fortunatamente, nonostante la neve e il ghiaccio abbiano di nuovo attanagliato tutto il Piemonte nello scorso fine settimana, anche stavolta non ci sono stati problemi per completare il programma dei campionati regionali, fatto salvi invece gli spostamenti dovuti all’uso di alcune palestre per le elezioni, casi comunque limitati, con la città di Novara casualmente la più interessata.

Domenica 11 si comincia con l’assegnazione dei primi titoli territoriali giovanili.
§Si parte con la categoria Under 14: per Torino appuntamento al “PalaMaddalene” di Chieri, per Cuneo-Asti ritrovo al “PalaMarenco” di Savigliano, per il Ticino-Sesia-Tanaro le ragazze giocano al “CentoGrigio” di Alessandria, i maschi a Verbania.

Capitolo “Guida al Volley”. Per motivi organizzativi interni, siamo partiti con molto ritardo, ma dalle Società non è arrivata la collaborazione che ci si aspettava, così al momento sono ancora tanti i “morosi” a non aver inviato (all’indirizzo mail che trovate in questa pagina) le schede compilate. Tra i Nazionali mancano Fossano (B/M), Pavic Romagnano e Rivarolo (B2/F), tra i regionali Novi, Stella Rivoli, Issa Novara e Rivarolo (C/F), Cus Torino (C/M), Gaglianico, Oasi Arona, InVolley, Castellamonte, Fossano, Safa 2000, Sangone, Semplicenaturale Romentino, Rivarolo, Valenza, San Raffaele (D/F), Sdp Biellese, Valchisone, Reba, Morozzo (D/M), InVolley e Oasi Arona (Under 16F reg). Chiedervi di rimediare urgentemente è già stato fatto in un paio di occasioni, datevi da fare.

PVO, il volley vive qui.

Bruno Bili

>> VAI AL MAGAZINE SFOGLIABILE N.276 <<

>> Leggi tutti gli articoli di PVO N.276<<

Print Friendly
Categories: pvo

Comments are closed.